See on Scoop.itOspitalità Diffusa

L’albergo diffuso è una rete di case vicine tra loro, situate in piccoli borghi, sapientemente ristrutturate. Offrono servizi da hotel, sono integrati nel territorio e molto economici.
20/06/2011
Un vicolo di Modica (Ragusa)
Relax, passeggiate, paesaggi di grande bellezza da vivere abitando immersi nello spirito del luogo, alloggiando in una casa ma con tutte le comodità dell’hotel: è l’Albergo diffuso, cioè una rete di case vicine tra loro, di pregio, tipiche, situate in piccoli borghi, ristrutturate e ammobiliate, in grado di offrire servizi alberghieri, assistenza, ristorante, spazi comuni. L’idea, tutta italiana, è nata negli anni ’80 ed è stata definita dal New York Times «semplice, ma geniale». Riuniti in un’associazione, gli alberghi diffusi sono attualmente circa cinquanta e propongono soggiorni benessere, enogastronomici, vacanze sportive.

Per conoscerli tutti, c’è il libro del Touring club Alberghi diffusi (euro 12,90). La guida ha una scheda per ognuna delle strutture, completa di descrizione e fotografie. Per ogni località c’è una sezione dedicata agli itinerari, che descrive i luoghi turistici più interessanti presenti nell’area. Ecco due mete. Modica (Ragusa) diventata famosa grazie al commissario Montalbano, che nella fiction televisiva vi abita, è nota anche per l’architettura barocca della Val di Noto e per la cioccolata. Qui l’albergo diffuso è stato realizzato da Claudia e Riccardo, arrivati da Roma. «Siamo stati conquistati dalla gente», raccontano. Così hanno acquistato una casa nel centro storico, poi uno per volta gli edifici contigui, in un condominio orizzontale che hanno ristrutturato con amore. «A Modica alta nelle sere d’estate le persone si siedono ancora davanti alle porte per raccontare la giornata appena trascorsa, o per lavorare tutti insieme i pomodori, quando il sole non scotta troppo nel vicolo», dice Claudia. L’albergo Le case dello zodiaco ha abitazioni di dimensioni diverse, adatte per soggiorni per due, tre, quattro, sei persone.

Il borgo di Semproniano (Grosseto)
I costi comprensivi di prima colazione, in bassa stagione per un soggiorno di 2 persone, partono da 60 euro al giorno, fino a un massimo di 100 euro in altissima stagione nelle case più piccole, mentre per le case più grandi (4 persone in 2 camere e 2 bagni) partono da 100 euro in bassa stagione fino al massimo di 140 in altissima stagione. Nel soggiorno settimanale è compreso l’uso di ombrellone, sedie e teli mare, una visita guidata della città di Modica e una visita con degustazione del laboratorio Casa Don Puglisi, per vedere la lavorazione del cioccolato più antico del mondo e della pasticceria locale.
Si vive l’ospitalità integrata nel territorio nel Borgo di Sempronio a Semproniano (Grosseto). L’albergo diffuso è nato dalla passione di tre soci fondatori che si sono impegnati nel recupero di alcune abitazioni del borgo. Le camere e gli appartamenti dell’albergo orizzontale hanno fino a 6 posti letto, i prezzi variano da 30 a 45 euro al giorno per persona, compresa la colazione. E c’è la convenzione con un ristorante. Il borgo si trova a soli 9 chilometri dalle famose Terme di Saturnia, convenzionate con l’albergo. Tutt’intorno boschi di querce e di castagni e nella zona tanti ulivi secolari, che testimoniano la vocazione olivicola del territorio.
Associazione alberghi diffusi
www.alberghidiffusi.it
Le case dello zodiaco tel. 339/38.84.577
www.lecasedellozodiaco.it
Il Borgo di Sempronio tel. 0564/98.62.26
www.ilborgodisempronio.it

See on www.famigliacristiana.it

Annunci